28 aprile 2007

Da fotogrammi del mio tempo:

"u zi Titta Pennavaria"

"TARA' TATA' ricotta fritta, beviamo

alla memoria di zio TITTA".

Quante volte riposto il calice

dopo un brindisi, dal lindo

portafogli di lucertola estraeva

banconote nuove di zecca che

distribuiva ai nipoti.

Pallina, l'ultimo dei suoi cani

cacciatori, gli sopravvive, triste

quasi consapevole e non

scodinzola più neanche alla

superstite, diafana Zia Maria.

Il prossimo fotogramma dal titolo: "Gigi Finocchiaro"

Telefax: 0932-820060  —  cell.338.8388966 — posta elettronica:  passanitello@giustiziaesfatta.com