2.11.2007

SIAMO TUTTI EUROPEI ?

viso di narcisa

Sono amareggiata dalla situazione che si è creata, ma perché si reagisce solo adesso?...e quali sono le cose concrete che si fanno? Sono tuttti bravi a parlare dopo l'accaduto invece di assicurare ai cittadini italiani ed europei maggiore sicurezza e non scaricarsi le responsabilità tra di loro.

Io mi sto chiedendo come mai accadono soprattutto in Italia -paese civile- dei fatti del genere? Direi perché l'ingresso viene facilitato e le condizioni lo permettono, vorrei sapere perché nei paesi come Germania, Svizzera, Inghilterra, Francia non hanno dei problemi di questo tipo? Lascio a voi trovare la risposta...

Non ne posso più di queste notizie: "sono stati arrestati dei rumeni per lo sfruttamento della prostituzione"... ma CHI ci va con le ragazze e favorisce la malavita? Non mi dite che sono sempre i rumeni!

Io incrimino ogni fatto illecito accaduto, tutta la mia solidarietà per le famiglie italiane, ma non dimenticate: non affretiamoci a generalizzare, a fare dei casi singolari la descrizione di una nazionalità perché i gesti criminali non fanno onore alla cultura e alle tradizioni della Romania, mi sento in diritto di difendere le persone per bene che lavorano onestamente.

Siamo diversi, ma allo stesso tempo uguali perché i sentimenti, le delusioni, le vincite, le sconfitte ci accomunano indipendentemente dal territorio in cui risiediamo, dal colore della nostra pelle, dalla lingua che parliamo...attraverso il tempo...

Tutto il rispetto per le persone umili che hanno la voglia di conoscere ogni persona per quello che è e non attraverso l'immagine che viene creata; smettiamola di essere superficiali perché è proprio la superficialità che lascia che le cose peggiorino.

Occorre fare un appello ai governanti della Romania: che collaborino con l'Italia nella gestione della situazione. Vorrei che non restasse solo un fatto di cronaca, mi auguro che i colpevoli paghino.

Cari connazionali, non rinnegate mai le vostre origini, siate uniti e portate avanti la vostra onestà, educazione, umiltà, il senso di umanità, non vi lasciate scoraggiare perché dobbiamo combattere insieme nonostante le tempeste e la furia del mondo.

Narcisa Lidia Damian.

Telefax: 0932-820060  —  cell.338.8388966 — posta elettronica:  passanitello@giustiziaesfatta.com