29 maggio 2009

 

 
 

Il maestro Alfio Nicolosi e le sue opere

Alfio Nicolosi

Alfio Nicolosi, nato alle pendici dell'Etna (Zafferana Etnea) vive ed opera in una campagna alle falde dei monti iblei assistito da Franca, sua moglie di origine greca. La sua esistenza densa di contatti umani è fluita serenamente fino al 20 agosto del 1995, data in cui la giovane vita del suo amato Francesco, diciassettenne, veniva stroncata alla guida della sua moto. Un dolore indicibile, un vuoto immenso, l'inutilità della sua stessa esistenza lo pervase per anni, fino a quando, miracolosamente fissando la croce apposta sulla tomba del figlio, sentì che doveva reagire.

All'uscita del cimitero c'era un anziano scalpellino di Modica che stava rifinendo una corifea da apporre su una tomba a cui il maestro Nicolosi chiese di donargli una pietra che giaceva lì, per terra. Richiesta prontamente esaudita di buon cuore.

Rientrato a casa ne ricavava una croce: la sua prima opera che collocava nel luogo dell'incidente del figlio, dove tutt'ora giace.

Da lì in poi una produzione incessante di visi, busti, lune, soli, prevalentemente su pietra e legno, impegnano le giornate del maestro. Opere solari, uniche, irripetibili, che nascono da un rapporto di consanguineità tra la fusione del suo spirito, quello sempre presente di Francesco che gli guida la mano e la materia prima intrisa di storia, che egli ama scegliere, accompagnato da Francesca, tra gli anfratti reconditi della sua Trinacria arida, assolata e generosa.

Biagio Spadaro

Intervista al maestro Nicolosi ripetutamente teletrasmessa da "TV. Mediterraneo 2" il 22.01.2010

Mentore re dei Tafi, cui Ulisse affida il piccolo Telemaco prima di partire per la guerra di Troia.

spadaro

Biagio Spadaro definito <<amico - mentore del maestro Nicolosi>> nello struggente articolo apparso sul quotidiano "LA SICILIA" RAGUSA di domenica 14.03.2010.

Di seguito le fotoriproduzioni di 21 opere del maesto in legno di pino, di mimosa ed in pietra: chiunque fosse interessato alle opere potrà contattarlo direttamente al cell. 3387752130

pope

FAMIGLIA

EXSTRATERRESTRE

TOTEM 1° PROSPETTO

TOTEM 2° PROSPETTO

TRANS BIFRONTE 1° PROSPETTO

TRANS BIFRONTE 2° PROSPETTO

VIRGO

CIDIPPE ed ACONZIO

NEANDERTHAL MAN

SAFFO E MESSALINA

TUTANKAMON

Minerva

**********il silenzio*********************la sfinge********************francesco*********

********la preghiera**********autoritratto********

*******annalisa************il sole e la luna*********pinocchio***********la famiglia****

*******u sicilinu***********il pope*******

 

 

Telefax: 0932-820060  —  cell.338.8388966 — posta elettronica:  passanitello@giustiziaesfatta.com